Detrazione fiscale per gli infissi in alluminio a taglio termico

Arredamento: le porte in vetro per gli interni
27 Giugno 2019
serramenti in alluminio
Serramenti in alluminio o con materiali combinati?
27 Giugno 2019
infissi in alluminio a taglio termico

La detrazione fiscale per le finestre in alluminio a taglio termico

Le finestre in alluminio, così come gli infissi in alluminio a taglio termico, presentano notevoli vantaggi a partire dalla lega metallica con la quale sono realizzate che si caratterizza per una grande robustezza e resistenza.

Come tutti gli infissi in alluminio inoltre, queste finestre risultano essere molto leggere ed eleganti oltre che altamente personalizzabili per la facilità con cui si possono verniciare questo tipo di infissi.

Inoltre si tratta di serramenti che durano a lungo nel tempo e che riescono a resistere in maniera eccellente all’usura del tempo avendo un’alta capacità di resistere sia agli urti che agli agenti atmosferici.

Di conseguenza non hanno nemmeno bisogno di una particolare manutenzione anche se si deve tenere a mente che, proprio perché sono realizzati in metallo, hanno una maggiore transmittanza termica rispetto ad altri materiali, come il pvc o il legno.

Quindi, l’unico svantaggio delle finestre in alluminio è quello di non avere un alto grado di resistenza e quindi isolamento termico. Un problema che però è stato risolto con gli infissi in alluminio a taglio termico.

infissi in alluminio a taglio termico

Infissi in alluminio a taglio termico

Gli infissi in alluminio a taglio termico si distinguono perché il loro profilato metallico ha una camera interna che viene riempita con un materiale speciale a bassa conducibilità termica.

Di conseguenza le finestre in alluminio a taglio termico presentano uno strato isolante che separa il lato esterno e quello interno. In questo modo si evitano gli scambi di calore tra le stanze dell’immobile e gli ambienti outdoor.

Il risultato è un notevole aumento del comfort abitativo e un considerevole risparmio energetico grazie all’eliminazione delle dispersioni termiche e al surriscaldamento dei locali.

Inoltre chi installa questo particolare tipo di infissi ha anche diritto a delle detrazioni fiscali.

Come funzione la detrazione fiscale per infissi in alluminio?

La legge di stabilità del 2019 permette il prolungamento della detrazione fiscale per quanto riguarda gli interventi di efficientamento energetico.

Si tratta di un’agevolazione fiscale che prevede una detrazione dall’Irpef o Ires che viene concessa in quegli interventi di ristrutturazione volti a migliora l’efficienza energetica di un edificio esistente.

Nello specifico la detrazione è riconosciuta nei due casi seguenti:

  1. La riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento
  2. Il miglioramento termico dell’edificio (coibentazioni, pavimenti, finestre comprensive di infissi)

Come si accede alla detrazione fiscale per i serramenti in alluminio?

Per usufruire di questi incentivi è necessario conservare le fatture dei pagamenti effettuati con apposito bonifico bancario. Ma non finisce qui: bisognerà infatti che l’installatore degli infissi in alluminio a taglio termico ti rilasci anche una speciale certificazione che dovrai comunicare in via telematica all’Enea.

In questa comunicazione dovrai inserire:

  1. i dati di chi usufruirà della detrazione,
  2. alcune informazioni sull’edificio oggetto dei lavori,
  3. il tipo di intervento che hai fatto eseguire,
  4. il costo dell’intervento.

La documentazione necessaria è facilmente rintracciabile dal sito dell’ ENEA che ha creato un apposito portale per le detrazioni fiscali energetiche.

Una volta compilata la dovrai inviare all’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) entro 90 giorni dalla fine dei lavori.

Per maggiori informazioni seguici su Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.